Zoe Cookinesi | 17.10.2017

Disturbi del sonno o stress? Bevi sano...

È bello che noi esseri umani troviamo sempre più possibilità di fare qualcosa di buono per noi stessi. I vari esercizi di yoga e il movimento ci aiutano a trovare l’equilibrio interiore e a rilassarci. Per la quiete e l’equilibrio interiori è importante anche seguire un’alimentazione bilanciata. Una quantità adeguata di vitamine, fibre, minerali, acidi grassi essenziali, grassi sani e altri importanti nutrienti contribuiscono a mantenere in equilibrio il nostro corpo. Ma ci sono anche alimenti specifici che ci aiutano in caso di stress, depressione o disturbi del sonno.

Iperico o zafferano contro la depressione

Fin dall’antichità, l’iperico era conosciuto come pianta officinale e anche la medicina classica attuale ne fa uso. Questa pianta può essere assunta sotto forma di capsule o pastiglie, ma anche come tisana. In alternativa, è disponibile come olio per massaggi. Prima di assumere preparati a base di iperico, è importante consultare il proprio medico. I preparati a base di iperico sono da ritenersi più un farmaco che un rimedio fitoterapico. Occorre quindi stabilire una dose ed evitare che la pianta abbia effetti sull’eventuale assunzione di altri farmaci. Lo zafferano, invece, non presenta problemi. Lo si può aggiungere per settimane al curry, al risotto o alla pasta. Non solo ha un effetto positivo sul benessere generale, ma dona ai piatti un sapore molto particolare.

Lavanda, l’ultima tendenza per dormire meglio

È bello vedere i piatti decorati con i fiori di lavanda. In particolare, questa delicata pianta, originaria della Provenza, conferisce ai dessert una nota del tutto particolare. La lavanda ha anche un effetto positivo sul relax e sul sonno. Chi fatica a prendere sonno prima di andare a letto dovrebbe fare un bagno alla lavanda e bere un infuso di fiori di lavanda.

Vaniglia per la quiete interiore

La vaniglia ha un ottimo sapore, ma non solo: è anche rilassante. Sdraiatevi sul divano, godetevi il profumo di una candela alla vaniglia e gustate un rilassante latte di mandorle alla vaniglia (la ricetta è qui sotto).

Cannella

Mmh, il profumo della cannella mi fa pensare al Natale, a un buon libro da leggere e a un comodo divano. Secondo la naturopatia, anche la cannella esercita un effetto rilassante su di noi. Questa spezia tradizionale esplica numerosi effetti positivi sul nostro corpo. Tra le altre cose, contribuisce a regolare il livello di zuccheri nel sangue, previene la sudorazione dei piedi e ha proprietà antinfiammatorie. Gli antichi persiani ritenevano anche che la cannella fosse afrodisiaca.

Valeriana e camomilla

Camomilla e valeriana si possono assumere in svariati modi e vengono impiegate per il loro effetto calmante o per contrastare i disturbi del sonno. Già ai tempi degli antichi romani, la camomilla veniva somministrata spesso come rimedio naturale per dormire meglio.

Ricetta del latte di mandorle alle spezie

Se mi voglio rilassare o non riesco a dormire, mi preparo un ottimo latte di mandorle alle spezie. Anche le mandorle dolci hanno un effetto rilassante.

Preparazione

Far cuocere tutti gli ingredienti insieme coperti per circa 5-10 minuti a fuoco basso, filtrare il latte e gustare. Se si vuole preparare il latte di mandorla da soli o se non si ha del latte di mandorle dolce, è sufficiente aggiungere un po’ di miele.

Preparazione

Far cuocere tutti gli ingredienti insieme coperti per circa 5-10 minuti a fuoco basso, filtrare il latte e gustare. Se si vuole preparare il latte di mandorla da soli o se non si ha del latte di mandorle dolce, è sufficiente aggiungere un po’ di miele.

Informazioni sull'autore

Zoe Cookinesi

Quando cucino mi sento tranquilla e beata, mi posso rilassare e non pensare a nient’altro che «ancora un pizzico di sale, forse ancora un po’ di vino...». Ho lanciato il sito www.cookinesi.com – sito dedicato al cibo e al lifestyle dove si possono trovare ricette, trucchi e consigli sull’alimentazione e sulla cucina, videotutorial, consigli sui ristoranti di blogger svizzeri e tanto altro.