Claudio Del Principe | 25.10.2017

La poesia della pasta - ricette deliziose

Tutti amano la pasta. Anche chi odia cucinare è in grado di preparare in poco tempo un bel piatto di spaghetti fumanti.

Ci sono tante forme, varianti e condimenti. Tutti possono trovare la loro variante preferita. E tutti si sentono poi sazi e soddisfatti.
Belle da vedere, raffinate e cool. La pasta semplice con un po’ di salsa in cima ha un aspetto poco invitante?
Queste «pappardelle al ragù di manzo» hanno la stoffa per diventare un piatto eccezionale. Solo a guardarle quando vengono servite si prorompe una serie di «aah!» e «ooh!». E anche il loro sapore strappa agli ospiti uno spontaneo «mmh!» a ogni boccone.
Il trucco è la preparazione finale: le pappardelle larghe devono essere saltate in padella prima di essere impiattate, in modo da amalgamarsi per bene con il condimento. Poi si aggiunge altro ragù, pezzi di carne, prezzemolo tritato e un filo di olio d’oliva: il piccolo capolavoro è pronto.
Il condimento, un ragù di manzo tenero come il burro, che dopo la lunga cottura si ammorbidisce molto, rappresenta la base di questo fantastico piatto che fa sentire sazi, soddisfatti e anche felici!

Preparazione

  • Rosolare la carne in padella porzione per porzione, salare, pepare e tenere al caldo.
  • Cuocere verdura, cipolla e aglio a fuoco medio fino a dorare il tutto. Cuocere brevemente anche la polpa di pomodoro. Sfumare con vino rosso e ridurre della metà. Versare i pomodori passati (purea) e il brodo di manzo, aggiungere le erbe e far cuocere per tre o quattro ore a bassa temperatura.
  • Quando la carne è molto morbida, toglierla e sfilacciarla aiutandosi con due forchette. Versare il condimento in una grossa casseruola utilizzando un colino e aggiungere i pezzi di carne. Condire con sale e pepe e tenere al caldo.
  • Cuocere le pappardelle al dente, scolarle e raccogliere l’acqua della pasta. Rimetterle in pentola e versare un pochino di acqua di cottura per evitare che si attacchino. Metterle in padella porzione per porzione e mescolare con il condimento a fuoco medio. Sistemarle nei piatti che avrete precedentemente riscaldato, aggiungere carne e altro condimento, una spruzzata di prezzemolo e un filo di olio d’oliva. Perfetto. L’aspetto è ottimo!

Informazioni sull'autore

Claudio Del Principe

Claudio Del Principe lavora come autore e copywriter freelance. Dal 2007 gestisce su anonymekoeche.net uno dei foodblog più letti nei Paesi di lingua tedesca. Nel 2009 è stato pubblicato il libro relativo al blog (edizione Gräfe und Unzer). Del Principe offre ricette schiette e storie autentiche sulla sua ossessione culinaria. Ama ridurre tutto all’essenziale e riesce così ad animare una grande passione per la cucina e il gusto che si nasconde in molti di noi.