Melanie Schmid | 01.10.2017

Verdure i frutti di stagione

La mattina appena svegli un kiwi della Nuova Zelanda per colazione. A pranzo un dessert di fragole della Spagna. Prima dell’attività sportiva una banana di Panama. E la sera un avocado fresco del Sudafrica. In un solo giorno riusciamo a fare un viaggio culinario in tutto il mondo. L’offerta di frutta e verdura della grande distribuzione è pressoché illimitata, gennaio o agosto che sia.

Grande varietà locale

In Svizzera, circa la metà della frutta e verdura è d’importazione. A causa della vastissima offerta presente tutto l’anno, molti clienti non sanno più quali sono i tipi di frutta e verdura locali e in particolar modo qual è la loro stagione. Le tabelle stagionali di frutta e verdura  forniscono queste informazioni e ci aiutano anche a conoscere la grande varietà dell’offerta locale.

Frutta e verdura ci aiutano a mantenerci sani

Cinque porzioni di frutta e verdura al giorno sarebbero l’ideale. La frutta fresca – per lo più di coltivazione locale e di stagione – contiene molti minerali, oligoelementi, vitamine e fibre alimentari. Inoltre, la frutta per natura è facilmente digeribile e ha un basso contenuto calorico. Le ricette innovative con frutta e verdura stagionale danno gusto alla giornata.

Chi si attiene alla piramide alimentare svizzera «mangia» con frutta e verdura senza accorgersene circa un litro di liquidi al giorno e mantiene così il bilancio idrico in perfetto equilibrio.

Acquisti ecologici

Per molti consumatori il forte inquinamento ambientale è un deterrente per l’acquisto di prodotti esotici. Il trasporto aereo di banane dal Sudamerica provoca un’enorme emissione di CO2. Il trasporto per nave ha sicuramente un minor impatto ambientale, ma spesso ai consumatori nel negozio questa tipologia di trasporto non è chiara.

Lo sapevate che lo stoccaggio in frigo o la produzione in ambiente riscaldato spesso genera più gas serra del trasporto su nave, camion o ferrovia? Per questo, la frutta esotica può essere addirittura più ecologica rispetto all’acquisto fuori stagione dei pomodori nostrani che vengono prodotti in Svizzera in serra e con un elevato consumo energetico. Eppure è ben chiaro: chi vuole fare acquisti ecologici acquista prodotti nostrani stagionali. Prodotti nostrani stagionali che si può trovare anche nella qualità bio.

E per concludere il discorso sulle banane: le banane arrivano dai tropici o dalle zone subtropicali e nei loro Paesi di origine sono sempre prodotti di stagione.

Informazioni sull'autore

Melanie Schmid

Lavoro dal 2016 nella Comunicazione aziendale di Visana come redattrice. Avendo la passione per la scrittura, mi piace ricercare sempre nuovi temi e poter presentare i miei interessi personali, come nell’ambito della sana alimentazione. È importante per me fare movimento a sufficienza, sia che si tratti di una corsa nel bosco o frequentare un corso di pilates. Sono sempre in movimento anche grazie ai viaggi, infatti amo scoprire nuovi Paesi e nuove culture.