Zoe Cookinesi | 18.09.2017

Sali da bagno – Fai da te

Ora che l’estate è ormai lontana e sono tornate le giornate fredde e umide, cosa c’è di meglio di un bel bagno caldo per rinfrancare lo spirito? Non siamo obbligati a comprare dei costosissimi sali da bagno, possiamo farli da soli: risparmieremo e faremo il bagno in una miscela perfetta creata da noi.

Perché il sale? E qual è il sale più adatto?

I sali da bagno fanno bene alla pelle e detossinano il nostro organismo grazie alla loro azione osmotica. Lo sapevano bene Cleopatra e Re Salomone, che facevano regolarmente il bagno nel sale, tra l’altro anche nei

Sali del Mar Morto

Questi sali sono efficaci grazie al loro elevato tenore di sostanze minerali, soprattutto in caso di prurito e desquamazione. Vengono utilizzati anche in caso di neurodermite. Quando li si compra, bisogna accertarsi che siano al 100% di provenienza del Mar Morto.

Il sale amaro, detto anche sale solfato di magnesio o sale di Epsom, è molto efficace per distendere la muscolatura dopo l’attività fisica e contrasta la ritenzione idrica in gravidanza. La pelle diventa più liscia, l’organismo si libera dalle scorie e gli acidi in eccesso vengono espulsi. Per i bagni si può utilizzare anche il semplice sale marino, il salgemma o il sale dell’Himalaya.

Gli oli essenziali, i componenti del profumo

I profumi vengono percepiti attraverso il naso e si rivolgono al nostro mondo interiore attraverso l’inconscio. Per questo non hanno effetto solo sul nostro corpo, ma anche sul nostro stato d’animo.

La gamma degli oli essenziali è amplissima: si va dagli oli dolcemente fruttati a quelli più aspri e acidi, fino al legnoso, allo speziato o all’orientale.
In linea di massima, qualsiasi olio essenziale può essere usato come additivo. L’importante è che si tratti di un olio essenziale puro al 100%. Il prezzo degli oli può variare enormemente, ma vale la pena investire un po’ di più per procurarsi un olio di qualità veramente buona.
Consiglio: è possibile acquistare anche composizioni di profumi già pronte.

Un optional: personalizza i tuoi sali da bagno!

Fiori essiccati o erbe rendono i tuoi sali da bagno anche più belli da vedere.
Si possono utilizzare oli vettori per i sali da bagno: servono a veicolare l’olio aromatico e a ripristinare il film idro-lipidico della pelle. Ideali per questo scopo sono il latte di soia, di mandorle o di cocco.
Il latte in polvere dona all’acqua una colorazione opalescente e contribuisce alla reidratazione.

Ecco le mie tre miscele preferite

  • Over & Out, dopo una stressante giornata di lavoro
  • 5 gocce di olio di basilico (tonificante, rinfrescante, utile in caso di mal di testa, insonnia, depressione e irritabilità)
  • 5 gocce di olio di bergamotto (tonificante, rinfrescante, calmante in caso di stress, depressione, insonnia, malattie della pelle e disturbi digestivi)
  • 10 gocce di olio di pompelmo (contro i crampi, contrasta la cellulite)

HAPPYYY!!! – una buona scelta per il buon umore

5 gocce di olio di gelsomino (rilassante, calmante, afrodisiaco, utile in caso di mal di testa, disturbi mestruali, tono basso dell’umore)
5 gocce di cedrina (antidepressiva, antisettica)
10 gocce di olio di mandarino (calmante, ottimo contro i crampi, le rughe, l’acne, la pelle grassa, i disturbi del sonno)

Sweet Dreams – per dormire come la Bella Addormentata

  • Sweet Dreams – per dormire come la Bella Addormentata
  • 5 gocce di olio di lavanda (rinfrescante, rilassante, calmante, utile in caso di reumatismi, dolori muscolari, coliche, depressione, mal di testa, ipertensione, insonnia, stress e malattie della pelle)
  • 5 gocce di olio di melissa (contro i crampi, rinfrescante, calmante, utile in caso di tosse cronica, asma, bronchite, coliche, in menopausa, combatte stress, emicrania, capogiri, insonnia)
  • 5 gocce di olio di petit grain (antisettico, deodorante, efficace contro l’acne, pelle e capelli grassi, insonnia ed esaurimento nervoso)
  • 5 gocce di olio di valeriana (concilia il sonno, riduce la pressione sanguigna, calma, combatte l’insonnia, contrasta l’emicrania e la forfora)

Informazioni sull'autore

Zoe Cookinesi

Quando cucino mi sento tranquilla e beata, mi posso rilassare e non pensare a nient’altro che «ancora un pizzico di sale, forse ancora un po’ di vino...». Ho lanciato il sito www.cookinesi.com – sito dedicato al cibo e al lifestyle dove si possono trovare ricette, trucchi e consigli sull’alimentazione e sulla cucina, videotutorial, consigli sui ristoranti di blogger svizzeri e tanto altro.