Doris Hofer | 13.11.2018

Allenamento di resistenza: cosa e quanto fare?

L’allenamento di resistenza non è importante solo per le persone che vogliono perdere peso, ma è la chiave per uno stile di vita sano per tutti noi. Sollecitando il nostro corpo per un lungo periodo, miglioriamo la nostra forma fisica. In altre parole: quando ci sottoponiamo a uno sforzo fisico abbiamo bisogno di più ossigeno nei polmoni e il nostro cuore pompa più sangue. Il nostro cuore diventa, quindi, più forte e può fornire al nostro organismo più ossigeno e sostanze nutritive in un solo colpo. L’aumento della circolazione sanguigna migliora l’elasticità dei nostri vasi sanguigni con conseguente dilatazione di quelli sottili e aumento del numero dei globuli rossi. Un cuore forte significa che siamo efficienti, forti e in forma e si riduce sensibilmente la nostra suscettibilità a malattie quali l’arteriosclerosi o il pericolo d’infarto.

Il movimento è generalmente un rimedio sia per la psiche sia per il corpo. Ecco alcuni motivi in più per svolgere un regolare allenamento cardio:

Maggiore efficienza

  • Vi sentirete più forti, non solo fisicamente. Grazie al migliore apporto di ossigeno aumenterà la vostra capacità di concentrazione e vi sentirete pieni di energie, a casa come al lavoro.

Dormire meglio

  • L’allenamento stanca fisicamente e aiuta ad addormentarsi la sera.

Stimolare il metabolismo

  • L’esercizio fisico stimola il metabolismo e aiuta a bruciare calorie, riducendo così la quantità di grassi nel corpo.

Valori di colesterolo ottimizzati

Tempi di recupero più brevi

  • Grazie all’allenamento, la frequenza cardiaca a riposo diminuisce e il respiro si regolarizza più velocemente dopo uno sforzo.

Rafforzare il sistema immunitario

  • Un allenamento regolare aumenta i globuli bianchi che vi proteggono dall’attacco di virus e batteri.

Effetto cioccolata

  • Durante l’allenamento di resistenza il vostro corpo rilascia l’ormone della felicità, la serotonina, che viene prodotta anche quando si mangia il cioccolato. Solo che in questo caso si bruciano i cuscinetti di grasso invece di accumularli.

Meditazione

  • Se il vostro lavoro sta avendo il sopravvento e avete difficoltà a lasciare i problemi in ufficio, una passeggiata nella natura può fare miracoli.

Qual è il migliore allenamento di resistenza?

La risposta a questa domanda è semplice: quello che vi piace di più. Se avete problemi alla schiena o alle ginocchia e vi piace stare in acqua, il nuoto è una buona soluzione. Se siete amanti della natura o avete un cane, fare jogging è una buona idea.

Andare in bicicletta, saltare la corda, fare canottaggio o ballare: non importa cosa fare, purché ci si muova e a una certa velocità. Si consiglia di non superare una frequenza cardiaca compresa tra il 55 e il 65 percento della frequenza cardiaca massima (MHR). Per scoprire la vostra MHR, potete calcolare 220 meno la vostra età.

Quante volte?

Per chi vuole perdere peso, raccomando 50 minuti di allenamento di resistenza da tre a cinque volte alla settimana. Chi invece ha un indice BMI molto alto può iniziare con soli 10 minuti e poi aumentare gradualmente. Una persona che vuole mantenere il proprio peso stabile può tenere il cuore in forma allenandosi 30 minuti da tre a cinque volte alla settimana.

Informazioni sull'autore

Doris Hofer

Mi chiamo Doris Hofer, ma sono diventata famosa col nome di Squatgirl. A 42 anni sono più in forma di quando ne avevo 20 perché adesso so cosa è importante. Sul blog di Visana vi svelo come riesco a sprizzare energia nonostante il lavoro, i bambini e il cane. Ci alleniamo insieme comodamente in salotto e prepariamo pasti semplici ma sani che potete portarvi al lavoro o a scuola.