torna alla panoramica

Bagni sicuri nel fiume: suggerimenti e consigli per un’estate di divertimento

Melanie von Arx
Melanie von Arx
Niente mare? Non è un problema! I fiumi dalle acque limpide e le località idilliache in Svizzera sono un forte invito a fare il bagno o un giro in gommone. Ma attenzione, come avete letto in un ultimo post sul blog, questi divertimenti estivi celano dei rischi da non sottovalutare. Nei fiumi dovrebbero avventurarsi solo i nuotatori allenati che conoscono le regole per i fiumi e per il bagnante.

Nuotare nel fiume

Nelle giornate calde non c’è niente di meglio che rinfrescarsi, ad esempio, nel fiume. Rispetto ai bagni nei laghi, tuttavia, nei fiumi il rischio è molto più elevato. Purtroppo, i pericoli dell’acqua sono spesso sottovalutati. Usando le dovute precauzioni, potete godervi appieno il piacere di rinfrescarvi. Ma ricordate: il bagno nel fiume è consigliato solo ai nuotatori ben allenati.

 

Rispettate le regole per il bagnante della SSS:
 

  • Avventuratevi in acque libere solo se sapete nuotare bene.
  • Non tuffatevi in acque torbide o sconosciute.
  • Non nuotate da soli per lunghe distanze. Anche il corpo meglio allenato può subire debolezze.
  • Più l’acqua è fredda e meno si dovrebbe rimanervi. Un eccessivo raffreddamento può provocare crampi muscolari.
  • Non tuffatevi sudati in acqua: il vostro corpo ha bisogno di tempo per abituarsi dopo l’esposizione al sole.
  • Non lasciate i bambini incustoditi vicino all’acqua e teneteli sempre sotto controllo, a portata di mano.
  • Non nuotate mai a stomaco pieno o completamente vuoto.

 

Le località balneari più belle della Svizzera

Via ai giochi d’acqua! In montagna, sui laghi o in Ticino: scoprite le località balneari più belle della Svizzera.

 

 

Andare in canotto

«Böötle», ossia andare in canotto nell’Aare, è uno dei miei passatempi preferiti in estate. Un giro in canotto è divertente, ma cela anche pericoli che non vanno sottovalutati. Una buona preparazione e il rispetto delle regole per i fiumi riportate in basso sono quindi un must.

Andare in canotto in sicurezza con queste regole:

  • In canotto si deve portare sempre il giubbotto di sicurezza.
  • Non superate il peso massimo indicato sul canotto.
  • Non legate assieme i canotti: non sono più manovrabili.
  • I tratti di fiume sconosciuti devono essere perlustrati prima della partenza.
  • Solo i nuotatori ben allenati possono avventurarsi in acque libere (laghi, fiumi).
  • Un eccessivo raffreddamento può provocare crampi muscolari. Più l’acqua è fredda e meno si dovrebbe rimanervi.

 

 

Diteci cosa ne pensate.

Vi è piaciuto l’articolo?
Saremo lieti di leggere i vostri commenti.

Le regole del blog'

Articoli correlati

Contatto