Doris Hofer | 17.09.2018

Evitare una crisi di zucchero

Tutti noi abbiamo degli attacchi di fame, è normale. Diventa un problema solo se risulta in una regolarità. Ci sono delle misure facili per evitare delle crisi di zucchero. Per questo, però, dobbiamo capire da cosa vengono scaturite.

Zuccheri semplici

Non ne faccio un mistero: anch’io di tanto in tanto mangio qualche schifezza, ma va benissimo così. Non mi sento mai in colpa quando mi mangio un bel Magnum oppure un grande brownie. Ma quello che mi dà veramente fastidio è che dopo un grande gelato potrei mangiarmene altri tre, invece, con le praline fatte in casa questo non mi succede mai. Dopo un paio di piccole palline mi sento sazia e felice. Il motivo per cui ne vogliamo sempre di più sono gli zuccheri semplici che sono contenuti nei dessert comprati. Il nostro corpo trasforma molto velocemente lo zucchero e la farina bianca (amido) in glucosio e ciò fa sballare i nostri valori glicemici nel sangue. Anche la frutta, i fagioli e i prodotti integrali contengono questi zuccheri semplici, tuttavia, contengono anche tante fibre alimentari che rallentano il rilascio dello zucchero nel sangue.

Dolcificanti

Molto raramente bevo un sorso di Coca Cola Light e quando preparo cose in forno non utilizzo dolcificanti artificiali. Ma quando assumo le proteine in polvere non posso farne a meno. Da vegetariana, se voglio aumentare (e non solo preservare) la massa muscolare, non riesco proprio a mangiare abbastanza uova e lenticchie. Allora assumo un cucchiaio di proteine in polvere. Ciò non è un problema se si tratta di un prodotto di qualità elevata che contiene solo proteine del latte. Tuttavia, mi sono accorta già molte volte che dopo l’assunzione di uno shake o di uno yogurt di proteine mi è venuta una gran voglia di cose dolci. Questo viene causato dal dolcificante che manda il segnale al cervello che ora sta per arrivare lo zucchero. Pertanto, poiché si tratta di calorie vuote, il nostro corpo si sente preso in giro e richiede dello zucchero vero.

Stanchezza e stress

Se la notte precedente non ho dormito abbastanza e torno a casa distrutta dopo una giornata di lavoro, il rischio di mangiare schifezze è molto maggiore rispetto a quando sono riposata. Il motivo si cela nell’ormone grelina che stimola la fame e che viene prodotto in dosi maggiori quando si dorme troppo poco. Inoltre, il nostro corpo la pensa in modo molto pratico: i carboidrati riesce a trasformarli velocemente in energia e questi hanno anche l’effetto collaterale di incentivare la produzione degli ormoni della felicità che ci danno sollievo in situazioni di stress.

Mestruazioni e gravidanza

I nostri valori di serotonina (la serotonina è un cosiddetto ormone della felicità) sono generalmente più bassi durante le mestruazioni. Poiché il nostro corpo può produrre questi ormoni con le patatine o la cioccolata, li richiede fortemente. In caso di gravidanza, agli sbalzi di ormoni si possono aggiungere anche delle paure inconsce. Le domande come «Sarò una buona madre?» e «Il parto è veramente così doloroso come fanno vedere nei film?» possono preoccupare molto una giovane donna.

Nice Cream

Quando Kerem e io abbiamo voglia di qualcosa di dolce e non ho delle praline sani in frigorifero ci prepariamo il Nice Cream. La ricetta è molto facile, provatela.

Preparazione

È importante tagliare a fette le banane già un giorno prima e di riporle in freezer conservate in un sacchettino. Ho sempre un sacchettino o due di riserva in freezer. Mettete i pezzi di banana nel mixer insieme al latte e al cacao in polvere e frullate bene il tutto. A me piace spargere sopra anche della frutta fresca, ad esempio delle bacche, o delle scaglie di mandorle – ed ecco pronto un bel gelato.

Informazioni sull'autore

Doris Hofer

Mi chiamo Doris Hofer, ma sono diventata famosa col nome di Squatgirl. A 42 anni sono più in forma di quando ne avevo 20 perché adesso so cosa è importante. Sul blog di Visana vi svelo come riesco a sprizzare energia nonostante il lavoro, i bambini e il cane. Ci alleniamo insieme comodamente in salotto e prepariamo pasti semplici ma sani che potete portarvi al lavoro o a scuola.