Nadine Hirschi / 29.04.2019

Colpo della strega: quando la schiena rimane bloccata ...

Muscoli tesi o un movimento brusco possono provocare un colpo della strega. Affinché la strega non possa colpire ci sono semplici esercizi per una schiena in buona salute.

Prima la brutta notizia: il colpo della strega può colpirvi ovunque. Durante lo sport, facendo lavori in giardino o durante una normale giornata: un dolore a fitte si manifesta all’improvviso sulla parte inferiore del dorso. A volte basta un movimento brusco e il danno è fatto. Ma da dove proviene il nome colpo della strega? Nel Medioevo si pensava che le streghe potessero infliggere il dolore alla schiena con un loro sguardo maligno. Naturalmente è una sciocchezza. Se proprio vogliamo dare la colpa a qualcosa la si deve dare ai muscoli deboli. A causa dell’attività prevalentemente sedentaria, tante persone hanno la muscolatura dorsale più corta e indebolita. La buona notizia è che i muscoli possono essere allenati, a tutte le età.

Prevenire un colpo della strega con un allenamento adatto

Lo sport non fa per voi? Nessun problema. Già cinque minuti al giorno possono aiutare. La nostra Squatgirl Doris Hofer vi mostra esercizi semplici ma efficaci per rafforzare i vostri muscoli. Con questi esercizi non si sollecita solo la muscolatura dorsale ma anche l’addome. Infatti, una muscolatura addominale troppo corta può favorire una lordosi che può portare a dolori alla parte inferiore del dorso. Avere forti muscoli addominali sono, quindi, molto importanti per prevenire il mal di schiena. Oltre a esercizi mirati per la schiena possono aiutare anche attività sportive come lo yoga, grazie al quale si distende e rafforza l’intero corpo.

Consigli per alleviare i dolori

Rimanere in movimento
In passato, il consiglio più diffuso in caso di mal di schiena era rimanere a letto. Non muoversi troppo. Oggi il motto è: rimanere in movimento, per quel che si può. Chi si riguarda troppo per paura dei dolori ottiene proprio il risultato contrario. Nel peggiore dei casi, la contrazione muscolare nella parte inferiore del dorso può persino peggiorare. Naturalmente non è nemmeno una buona idea allenarsi come pazzi. Provate a fare una piccola passeggiata. Camminare incentiva la circolazione sanguigna e i muscoli tesi si distendono.

 

Vestirsi bene
Il calore allevia i dolori. Dei cerotti riscaldanti o un bagno caldo alle terme possono aumentare il benessere.

 

Fisioterapia
In casi acuti è consigliata la fisioterapia. Con esercizi mirati si distende la muscolatura e i dolori vengono attenuati.

 

Chiropratica

Rivolgetevi a un chiropratico, soprattutto in caso di colpi della strega ricorrenti. Il chiropratico vi aiuterà a classificare i dolori in modo diagnostico. In caso di bisogno può contribuire ad alleviare i dolori con i suoi movimenti delicati e darvi consigli preziosi per i provvedimenti preventivi.

Colpo della strega o ernia al disco?

In caso di colpo della strega i dolori alla schiena a volte sono così intensi che le persone colpite non riescono più nemmeno ad alzarsi. Tanti credono che sia un’ernia al disco. Ma i dolori fitti alla groppa sono tipici di un colpo della strega che quasi sempre è molto doloroso, ma normalmente non è niente di grave. Contattate un medico o un chiropratico se si verificano sensazioni di intorpidimento o di paralisi oppure se avvertite dolore anche alle gambe.

Informazioni su
Nadine Hirschi

Dal 2018 lavoro per il reparto Marketing di Visana in veste di content manager. Il settore dell’online marketing mi affascina soprattutto per la sua dinamicità e le sue possibilità di innovazione. Essendo madre di un bambino e proprietaria di due cani di famiglia la noia non mi appartiene nemmeno nella vita privata. Grazie al mio master in scienze dello sport dispongo di conoscenze approfondite in merito a tematiche come il movimento o l’alimentazione che sono radicate nella mia quotidianità proprio come uno stile di vita sano.

Commenti Le regole del blog'