Patrizia Catucci / 02.12.2019

Realizzare regali di Natale pratici e personalizzati è un gioco da ragazzi

Siete ancora alla ricerca di un’idea regalo di Natale veloce ma che sia anche originale, utile e personalizzata? Volete fare regali di Natale che non hanno tutti? Che ne dite, per quest’anno, di provare con regali sostenibili fatti nella cucina di casa vostra?

E poi, in questo momento, le idee regalo sostenibili e ingegnose, realizzate senza plastica e rispettose dell’ambiente, fanno anche tendenza.

Pensiamo che i regali di Natale fatti a mano vengano dal cuore e offrano anche una splendida occasione per fare un po’ di bricolage con i bambini per gli altri membri della famiglia e gli amici. Decorati con grazia, accompagnati da un messaggio personale e fatti con amore, questi regali di Natale si trasformano in meravigliose sorprese sotto l’albero.

 

Le istruzioni fai-da-te per le nostre idee regalo originali sono così semplici che anche i meno entusiasti del bricolage, grandi e piccini, riusciranno a seguirle senza difficoltà e soprattutto a vederne i risultati. Bastano materiali semplici e un po’ d’olio di gomito per creare qualcosa di bello in pochi minuti. 

 

Date libero sfogo alla vostra creatività: potete personalizzare i vostri regali come più vi piace!

 

Buon divertimento nel preparare i vostri regali!

Panni in cera d’api

Il nostro consiglio in tema di sostenibilità: un panno in cera d’api fatto in casa. Sembra complicato, ma non lo è!

 

Ridurre l’uso della pellicola per alimenti & co. per coprire ciotoline, frutta, pane, ecc. è possibile. L’alternativa si chiama «panno in cera d’api»: grazie al calore delle mani, il panno si ammorbidisce e aderisce perfettamente a pane, frutta o ciotole.

 

Dopo aver utilizzato il panno in cera d’api basta sciacquarlo per poterlo riutilizzare: un accessorio perfetto per la cucina, no?

Materiale per cinque panni in cera d’api (30x30 cm)

  • Pezzi di tessuto di cotone al 100% (lavati)
  • Forbici per stoffa (zig-zag)
  • 100 g di pura cera d’api biologica (granulato) dell’apicoltore o acquistata in drogheria
  • 10 g di olio di cocco biologico
  • Carta da forno (più fogli)
  • Eventualm. carta da cucina come protezione durante la stiratura
  • Ferro da stiro
  • Crogiolo/tegame
  • Bicchiere/vasetto per conserve per far sciogliere la cera
  • Scatolette o sacchetti di carta per la confezione
  • Timbro
  • Pennello grande
  • Carta da cucina per evitare di fare disastri (metterla sotto l’asse da stiro)

Consigli

I vostri panni in cera d’api non sono più belli come un tempo? Dategli una rinfrescata! Qui trovate informazioni su come prendervene cura.

 

Il fine vita del panno in cera d’api. Trasformatelo in un accendifuoco e utilizzatelo così!

Due accendifuoco in materiale di riciclo

Un fuocherello in inverno, che sia in casa o all’aperto, è qualcosa di stupendo, non trovate?

 

Quando fuori fa freddo, riuscire ad accendere un bel fuoco è veramente un’arte. Con l’aiuto di questi piccoli accendifuoco, però, sarà un gioco da ragazzi. Ben impacchettati e decorati con motivi natalizi, sono un regalo bellissimo e pratico.

 

Il bello è che potete realizzare i vostri accendifuoco e accendi-caminetto con materiale di riciclo, prodotti di scarto e naturali raccolti durante la vostra ultima passeggiata nel bosco.

 

Soprattutto adesso, nella stagione più buia, è bello mettersi comodi. Oltre al tè, al movimento e alla musica di Natale, non possono mancare le candele. E si sa, spesso ne restano dei rimasugli. Noi pensiamo che sia un peccato buttarli via: ecco perché li utilizziamo per creare dei pratici accendifuoco.

Per realizzare gli accendifuoco e gli accendi-caminetto vi occorrono i seguenti materiali:

  • Avanzi di candela o rimasugli di granulato di cera
  • Pigne «vuote» essiccate (la cosa migliore è raccoglierne un po’ durante la prossima passeggiata nel bosco e lasciarle seccare)
  • Paglia di legno o segatura
  • Pirottini per muffin
  • Pentola o tegame per sciogliere le candele a bagnomaria
  • Tubi di cartone della carta igienica e/o carta da cucina
  • Carta regalo, stampe o carta colorata
  • Colori per decorare i tubi di cartone con motivi natalizi
  • Facoltativo, per dare più colore alla cera: pastelli di cera colorati usati da far fondere insieme al composto

La nostra idea regalo sportiva: una pomata riscaldante al peperoncino.

Dopo lo sport o in caso di tensione dei muscoli delle spalle e della nuca, quello che ci vuole è proprio una pomata riscaldante. I principi attivi naturali del peperoncino contenuto nella pomata stimolano la circolazione e sciolgono la tensione muscolare grazie al calore che sprigionano e agli oli essenziali. Il calore viene utilizzato con efficacia terapeutica per alleviare il dolore dovuto, ad esempio, all’indolenzimento dopo l’attività sportiva, alle tensioni muscolari o a un irrigidimento delle fasce muscolari.

 

Ingredienti e utensili

  • 100 ml di olio vegetale di buona qualità (girasole, colza, oliva)
  • 10 g di pura cera d’api (dell’apicoltore locale)
  • 15 g di peperoncino essiccato (di Cayenna) per l’olio al peperoncino o, se volete fare prima, un olio al peperoncino comprato (piccantezza media)
  • 15 gocce di olio essenziale (ad es. timo, rosmarino, eucalipto)
  • 10 g di lanolina
  • Pannolino di garza, strofinaccio o filtro da caffè
  • Una pentola e una ciotola per la fusione a bagnomaria (o simili)
  • Barattolini per pomata o vasetti di vetro per conserve

Regalare bustine da tè personalizzate

Anche a voi piace il tè? Allora questa stupenda idea regalo sarebbe perfetta per i vostri amici e familiari: la vostra miscela di tè preferita in bustine fatte a mano, decorate con le vostre foto preferite, aforismi o piccoli disegni.

 

Quasi tutti amano il tè, che soprattutto in inverno è una bevanda amatissima da chi vuole rilassarsi o scaldarsi dopo un’escursione all’aria fresca.

 

Materiale

  • Tè sfuso a scelta (meglio una miscela a pezzi grandi che macinata finemente)
  • Filtri da tè di carta (acquistabili al supermercato)
  • Piccoli disegni, foto scansionate o immagini
  • Forbici
  • Washi tape (carta adesiva prodotta a partire da fibre di carta) per la confezione
  • Matite/pennarelli o timbri

 

Zucchero aromatizzato al profumo d’inverno fatto in casa

Cercate ancora qualcosina di delizioso da regalare con il tè? Allora potete provare il nostro velocissimo zucchero aromatizzato al profumo d’inverno.

  • 100 g di zucchero bianco a scelta (ad es. zucchero del legno/xilitolo/zucchero semolato)
  • Un po’ d’acqua fredda
  • Un po’ di cannella e buccia d’arancia grattugiata (utilizzate un’arancia biologica)
  • Formine in silicone
  • Facoltativo: qualche goccia di colorante alimentare

Informazioni su
Patrizia Catucci

Il mio cuore batte forte per tutto quello che ha a che fare con la vita in famiglia, i blog, le ultime tendenze e la creatività. Ho sempre avuto tanta fantasia: finora mi sono occupata del mio blog ZigZagFood.org, su cui parlo di famiglia e di ricette come più mi piace. Ora ho messo da parte per qualche tempo il mio blog e mi occupo di quello di Visana, dove sono approdata al team Marketing online per una sostituzione di maternità. Nel tempo libero adoro testare le ultime tendenze deliziose e soprattutto sane in materia di cibo, faccio bricolage, decorazioni o mi concedo del tempo in mezzo alla natura. Sono mamma di due bambine e product designer, e in quanto tale ho il piacere di curare il blog all’insegna del motto «La bellezza salverà il mondo» (Dostoevskij), condividendo con voi buffe impressioni sulla vita in famiglia, idee simpatiche per il bricolage, consigli per ricette prelibate e sulla salute e altri temi appassionanti.

Commenti Le regole del blog'