Patrizia Catucci / 24.08.2020

Donare e conservare il sangue del cordone ombelicale

Le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale possono salvare delle vite. Il sangue del cordone ombelicale staccato possiede un’elevata concentrazione di cellule staminali ematiche. Queste cellule possono essere utilizzate per trattare determinate malattie, come ad esempio la leucemia.

Aspettate un bambino? Allora forse potreste prendere in considerazione la possibilità di donare il sangue del cordone ombelicale.

Il sangue del cordone ombelicale può salvare delle vite. Il sangue del cordone ombelicale è ricco di cellule staminali emopoietiche, ossia responsabili della produzione del sangue. A partire da queste cellule si sviluppano le cellule ematiche, essenziali per la vita: globuli bianchi, globuli rossi e piastrine.

Dopo la nascita e il taglio del cordone ombelicale, il sangue viene prelevato e se ne ricavano  cellule staminali, che in seguito possono essere impiegate per la cura dei pazienti affetti da leucemia e malattie autoimmuni.

Che cos’è un trapianto di cellule staminali del sangue?

La terapia con cellule staminali del sangue prevede il prelievo di queste staminali dal midollo osseo o dal sangue in circolo e il loro successivo trapianto. Per realizzarla si utilizzano le cellule staminali del sangue prodotte dal paziente o quelle di un donatore compatibile che disponga delle caratteristiche tissutali adeguate. Il sangue del cordone ombelicale è un’altra possibile fonte da cui estrarre cellule staminali.

Come e dove donare? Forme di donazione e conservazione

Esistono diverse possibilità di conservazione del sangue del cordone ombelicale. Abbiamo riassunto le varie opzioni qui di seguito.

Banca del sangue del cordone ombelicale pubblica

   
 

Quando si effettua una donazione di sangue del cordone ombelicale a favore di una banca del sangue pubblica, i costi del prelievo, degli esami di laboratorio e della conservazione sono coperti. Il sangue viene conservato presso la banca del sangue del cordone ombelicale di Basilea o Ginevra.

 

Il campione donato viene inserito in forma anonima nel registro pubblico dei donatori di cellule staminali del sangue ed è a disposizione di tutti i pazienti che hanno bisogno di una donazione di questo tipo di cellule staminali.

I vantaggi di una donazione a favore di una banca del sangue del cordone ombelicale pubblica

  • Il prelievo dopo la nascita è indolore e privo di pericoli per la madre e il neonato.
  • Rispetto a quelle del midollo osseo e del sangue periferico, le cellule staminali del sangue del cordone ombelicale non sono ancora del tutto mature e possono attraversare numerosi cicli di divisione cellulare. Pertanto, in caso di trapianto, è necessario un minor grado di corrispondenza tra le caratteristiche tissutali del donatore e del ricevente e i fenomeni di rigetto sono più rari. 
  • Il trapianto di sangue del cordone ombelicale conservato in una banca del sangue del cordone ombelicale può essere effettuato rapidamente e in qualsiasi momento.
  • Se congelato, il sangue del cordone ombelicale può essere conservato molto a lungo.

Gli svantaggi di una donazione a favore di una banca del sangue del cordone ombelicale pubblica

  • Il numero di cellule contenute nel sangue del cordone ombelicale è limitato, motivo per cui nella maggior parte dei casi è possibile usarlo soltanto per trapianti su bambini o adolescenti e solo più raramente sugli adulti.
  • I costi sono molto elevati a causa degli stringenti requisiti di qualità che si applicano al prelievo, alla tipizzazione e alla conservazione nella banca del sangue del cordone ombelicale pubblica, motivo per cui possono esservi conservati solo i campioni di sangue del cordone ombelicale donato che contengono un’elevata quantità di cellule.
  • I genitori rinunciano al diritto di utilizzo esplicitamente familiare del sangue del cordone ombelicale e donano le cellule alla banca del sangue del cordone ombelicale pubblica.
  • La donazione può essere effettuata solo nelle cliniche ostetriche sotto elencate.

Quando è impossibile eseguire una donazione di sangue del cordone ombelicale?

Non è possibile donare il sangue del cordone ombelicale se sussistono una o più delle condizioni seguenti:

 

  • parto prematuro;
  • parto plurigemellare;
  • parto cesareo d’urgenza;
  • gravidanza a rischio;
  • quando la madre deve assumere farmaci potenzialmente pericolosi;
  • quando la madre o il padre sono affetti da malattie infettive la cui trasmissibilità è dimostrata o da malattie ereditarie.

Le donazioni di sangue del cordone ombelicale per la banca del sangue pubblica oggi possono essere effettuate nelle cliniche ginecologiche di Berna, Basilea e Ginevra, presso l’ospedale cantonale di Aarau e in alcune cliniche ticinesi.

Donazione familiare (cosiddetta «donazione dedicata»)

   
 

Quando un bambino della famiglia si ammala è possibile donargli miratamente il sangue del cordone ombelicale (di un fratello o una sorella). Questo tipo di donazione familiare del sangue del cordone ombelicale è possibile in tutte le cliniche ostetriche della Svizzera. Dopo il prelievo, il sangue viene congelato in una delle due banche del sangue del cordone ombelicale svizzere, a Ginevra o Basilea, e conservato fino al suo utilizzo.

Banche del sangue del cordone ombelicale private

   
 

Le banche del sangue del cordone ombelicale private sono imprese commerciali. Conservano il sangue del cordone ombelicale di neonati sani su richiesta dei genitori, affinché sia riutilizzato per il bambino stesso o per la sua famiglia nel caso in cui ce ne sia bisogno in un secondo momento. I costi di una donazione privata devono essere sostenuti dai genitori stessi.

Consiglio a proposito di questa opzione:

nel considerare le offerte per la conservazione privata, assicuratevi della serietà e della qualità dell’azienda, affinché la vostra donazione privata di sangue del cordone ombelicale sia eseguita in modo professionale e sia immediatamente a vostra disposizione in caso di emergenza.

Novità: donazione ibrida

   
 

dai primi di luglio 2020, il reparto di ginecologia dell’Inselspital di Berna ha lanciato insieme a Trasfusione CRS Svizzera e alla banca del sangue del cordone ombelicale privata Swiss Stem Cell Biotech (SSCB) un progetto pilota con donazione ibrida (donazione mista).

 

Con la donazione ibrida, dopo il parto il sangue del cordone ombelicale viene inizialmente conservato per un utilizzo personale. Inoltre, però, come avviene per una donazione pubblica, i dati vengono inseriti in forma anonima nel registro pubblico dei donatori di cellule staminali del sangue. Se i dati e le caratteristiche tissutali sono compatibili con un paziente che necessita di una donazione di cellule staminali del sangue, i genitori hanno la possibilità di mettere a disposizione il campione conservato del loro bambino e di ricevere il rimborso delle spese per il prelievo e la conservazione in ambito privato.

Volete donare il sangue del cordone ombelicale?

Allora la cosa migliore da fare è contattare per tempo la vostra ginecologa o il vostro ginecologo, oppure la vostra clinica ostetrica.

Link – buono a sapersi

Sicurezza per il Suo bambino: lo assicuri già prima della nascita

Con l’annuncio prenatale ha la certezza che il Suo bambino è assicurato in modo ottimale sin dalla nascita. In questo modo potrà evitare eventuali costi non coperti.

>   Annuncio prenatale

Informazioni su
Patrizia Catucci

Il mio cuore batte forte per tutto quello che ha a che fare con la vita in famiglia, i blog, le ultime tendenze e la creatività. Ho sempre avuto tanta fantasia: finora mi sono occupata del mio blog ZigZagFood.org, su cui parlo di famiglia e di ricette come più mi piace. Ora ho messo da parte per qualche tempo il mio blog e mi occupo di quello di Visana, dove sono approdata al team Marketing online per una sostituzione di maternità. Nel tempo libero adoro testare le ultime tendenze deliziose e soprattutto sane in materia di cibo, faccio bricolage, decorazioni o mi concedo del tempo in mezzo alla natura. Sono mamma di due bambine e product designer, e in quanto tale ho il piacere di curare il blog all’insegna del motto «La bellezza salverà il mondo» (Dostoevskij), condividendo con voi buffe impressioni sulla vita in famiglia, idee simpatiche per il bricolage, consigli per ricette prelibate e sulla salute e altri temi appassionanti.

Iscriviti ora!

Commenti Le regole del blog'