Patrizia Catucci / 22.02.2021

Yoga per bambini, con esercizi per principianti

Che cos’hanno in comune il cane a testa in giù e il saluto al sole? Lo yoga per bambini è sano, giocoso, fantasioso e divertente. In questo articolo sullo yoga abbiamo raccolto per voi alcuni esercizi.

Con lo yoga è possibile esercitare la calma e l’equilibrio giocando, nonché sviluppare la concentrazione e la capacità di resistenza. Oggi si cerca di ridurre e/o attenuare gli stimoli esterni (rumore ecc.) con esercizi fisici mirati già all’asilo o alla scuola primaria. In molte scuole lo yoga per bambini fa già parte delle lezioni quotidiane ed è direttamente integrato nelle ore di insegnamento.

Le piccole pause fanno bene al corpo e allo spirito e puntano ad aiutare i bambini a studiare in modo sano ed efficace:

  • gli esercizi di yoga formano la consapevolezza corporea e migliorano sia la postura, sia le capacità motorie
  • gli esercizi di respirazione e le tecniche di rilassamento aiutano a mantenere la calma e smaltire lo stress
  • i racconti stimolano la creatività e la fantasia e aumentano la concentrazione
  • grazie agli esercizi di yoga, il corpo diventa più forte e flessibile
  • restare in equilibrio rafforza la consapevolezza di sé, incoraggia a fare di più, ci fa sentire orgogliosi e ci dà il buonumore

Lo yoga può essere fonte di ricchezza per il benessere personale dei bambini e di tutta la famiglia. Non serve nemmeno tanto materiale: basta un tappetino da yoga. Lo yoga per bambini è perfetto per i principianti, dunque non serve essere particolarmente allenati. Esercitatevi con alcune posizioni di yoga a casa con il vostro bambino: vedrete, è divertente e fa anche bene!

 

Nello yoga, il movimento viene percepito in modo consapevole mantenendo posizioni controllate e facendo allungamenti. Molte asana (le posizioni adottate nello yoga) hanno il nome di un animale, come ad esempio il gorilla, il coccodrillo, il gatto e il cane. A queste si aggiungono esercizi con nomi suggestivi, come l’albero o il saluto al sole. Con delle brevi storie divertenti potete invogliare i vostri piccoli yogi a partecipare. Iniziate in piccolo: per iniziare bastano tre o quattro esercizi di yoga. Non serve che correggiate i bambini: nello yoga, non c’è il giusto o lo sbagliato.

 

Quattro esercizi di yoga da fare a casa

Sul tappetino da yoga o sulla moquette della camera dei bambini, procuratevi un telo da bagno ed eventualmente un CD per la meditazione, e si parte!

Il respiro del gorilla

Vostro figlio è un gorilla nella foresta vergine. Questo gorilla vuole mostrare quanto è forte. In piedi, con le gambe e gli occhi serrati, il piccolo gorilla si batte il petto con i pugni. Ora, respirate profondamente. Aprite gli occhi. Mentre espirate, urlate forte, come un gorilla. Allo stesso tempo, battete ancora i pugni sul petto.

 

Questo esercizio di respirazione aiuta a ridurre lo stress.

Il cobra

Il bambino si stende sulla pancia, con i piedini tesi in direzione opposta al resto del corpo. Posizionate i palmi delle mani accanto al corpo. Ora sollevate il petto più che potete dal pavimento, come un serpente che alza la testa.

 

La posizione del cobra rafforza la schiena, scioglie le tensioni e allena una postura eretta.

Il gatto

Il gattino yogico si è appena svegliato, si stiracchia e si sgranchisce. Il bambino sta a quattro zampe, respira attraverso il naso e al contempo «fa la gobba», bene in tondo, come un gatto. Nel farlo, tende le braccia il più possibile. Mentre espira, stringe la testa nelle spalle e lascia «affondare» la schiena e la pancia verso il basso.

L’albero

Adesso, il vostro bambino è un albero. I suoi piedi sono radici fortemente ancorate alla terra. La schiena è diritta, tesa verso l’alto. Ora le braccia crescono e si alzano lontano, nel cielo, fino a quando i palmi delle mani si toccano. A questo punto, il bambino alza il piede destro e appoggia il tallone sulla parte interna della coscia sinistra. Restate in equilibrio.

E per finire: riposatevi!

Il bambino si sdraia per terra con un peluche sulla pancia. Chiude gli occhi e sente come il peluche si muove grazie al suo respiro.

Vi abbiamo incuriosito con questi semplici esercizi di yoga?

Allora potreste utilizzare dei set di carte da yoga, che aiutano il vostro bambino a farsi un’idea delle diverse posizioni di questa disciplina.

Preferite che i vostri bambini frequentino un corso di yoga pensato apposta per loro?

Il movimento andrebbe premiato: ecco perché, con gli assegni wellness di Visana, vi diamo un contributo per un corso di yoga (assicurazione complementare).


 

Informazioni su
Patrizia Catucci

Il mio cuore batte forte per tutto quello che ha a che fare con la vita in famiglia, i blog, le ultime tendenze e la creatività. Ho sempre avuto tanta fantasia: finora mi sono occupata del mio blog ZigZagFood.org, su cui parlo di famiglia e di ricette come più mi piace. Ora ho messo da parte per qualche tempo il mio blog e mi occupo di quello di Visana, dove sono approdata al team Marketing online. Nel tempo libero adoro testare le ultime tendenze deliziose e soprattutto sane in materia di cibo, faccio bricolage, decorazioni o mi concedo del tempo in mezzo alla natura. Sono mamma di due bambine e product designer, e in quanto tale ho il piacere di curare il blog all’insegna del motto «La bellezza salverà il mondo» (Dostoevskij), condividendo con voi buffe impressioni sulla vita in famiglia, idee simpatiche per il bricolage, consigli per ricette prelibate e sulla salute e altri temi appassionanti.

Iscriviti ora!

Commenti Le regole del blog'