«Giornata Stop Risk dedicata alla montagna»

Accompagnati da guide esperte ci avventuriamo tra le montagne per capire l’importanza della pianificazione e valutazione del percorso, dell’equipaggiamento e del primo soccorso durante le escursioni e le arrampicate.
  • Di cosa si tratta

    Durante la giornata gratuita «Stop Risk dedicata alla montagna» imparate a prevenire il rischio infortuni adottando semplici provvedimenti. I consigli delle nostre guide alpine, lo spettacolare panorama alpino e l’esperienza comune renderanno indimenticabile questa giornata di prevenzione.

    Gli eventi «Stop Risk» vengono organizzati in collaborazione con partner esperti e sono sostenuti dall’Ufficio prevenzione infortuni (upi).

    Esclusiva per i collaboratori dei clienti aziendali di Visana

    I nostri eventi «Stop Risk» vengono offerti in esclusiva ai collaboratori le cui aziende sono assicurate presso Visana. L’assicurazione durante l’evento è di responsabilità dei partecipanti. La corrispondenza e lo svolgimento della giornata si terranno in tedesco.

  • Contenuto

    Escursioni e arrampicate nel Vallese

    I professionisti e gli specialisti provvederanno alla vostra sicurezza, vi daranno consigli sui percorsi accuratamente scelti e vi racconteranno le proprie esperienze. Durante l’evento dedicato alla prevenzione infortuni si alterneranno informazioni nuove e già conosciute in un paesaggio mozzafiato circondati dalla natura. Un’esperienza da non perdere!

    Resterà indimenticabile, non per il panorama, ma per la pioggia ininterrotta e per la nebbia. Tutti i partecipanti ora sanno se i vestiti e le scarpe sono impermeabili.

  • Retrospettiva

    Meteo stupendo, fantastici paesaggi alpini e meravigliosi punti panoramici

    Dopo che negli anni passati il Vallese ci ha sempre accolto con un tempo uggioso, quest’anno i partecipanti sono stati «baciati dal sole».

    La situazione dovuta alla COVID-19 ci ha imposto di strutturare diversamente l’evento, dovendo tenere conto delle linee guida dell’UFSP. Ad esempio, l’accoglienza dei partecipanti è avvenuta all’esterno, nel piazzale antistante la stazione di Visp, e il numero delle persone è stato limitato. Questo ha avuto un effetto collaterale positivo: abbiamo dovuto organizzare piccoli gruppi, che hanno beneficiato in modo ancora più intenso delle conoscenze delle guide alpine, pur mantenendo il distanziamento necessario.

    Grazie alle straordinarie condizioni meteo, oltre alla prevenzione degli infortuni che avvengono nel tempo libero, non è di certo mancata l’adrenalina di godere del fantastico paesaggio alpino.

    Proprio in linea con il nostro motto «capirsi, semplicemente».

    Siamo amanti degli sport di montagna. Ecco perché sappiamo che il nostro contributo per diffondere le conoscenze sulla prevenzione degli infortuni è importante.  > Link «Grazie Peter»