Interruzione del servizio myVisana dalle 17.30 alle 19.00 del 7 dicembre 2022

Ulteriori informazioni

FAQ per gli assicurati e le assicurate

Il Consiglio federale, l’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) e i Cantoni (cfr. link corrispondenti) continuano a essere gli enti responsabili d’informare la popolazione svizzera. Di seguito trovate le risposte a domande specifiche per il settore delle assicurazioni in relazione al nuovo coronavirus.

Insieme contro il coronavirus

In che modo Visana informa i suoi assicurati a proposito del coronavirus?

Vaccinazione

Qual è l’opinione di Visana in merito al vaccino contro la COVID-19?

Visana raccomanda la vaccinazione volontaria (doppia vaccinazione di base più vaccinazione di richiamo «booster») contro il coronavirus.

In presenza

Posso recarmi in un’agenzia Visana?

Sì, è possibile usufruire di consulenze in sede, nel rispetto di severe misure di protezione. Rispettiamo tutte le restrizioni attualmente decise dall’UFSP. Nel caso in cui sia temporaneamente impossibile avere contatti personali a causa dell’emergenza coronavirus, vi invitiamo a utilizzare la nostra semplice e comoda offerta di servizi digitali.

Assunzione dei costi

Le persone che hanno contratto il coronavirus saranno escluse dall’assicurazione complementare?

Oggi Visana non esclude a priori dall’assicurazione complementare nessuna categoria di persone. La stipula di un’assicurazione complementare presuppone, come accaduto normalmente finora, un controllo scrupoloso. Dato che al momento non si conoscono le possibili conseguenze a lungo termine della COVID-19, abbiamo deciso di non riscuotere alcun supplemento di premio. Secondo le associazioni delle casse malati e le organizzazioni dei pazienti, per l’ammissione a un’assicurazione complementare non è consentito fare una distinzione tra coronavirus e le altre malattie.

Se devo restare a casa per via del coronavirus, Visana paga il mio certificato medico?

No, le spese per il certificato medico sono a carico della persona assicurata. Grazie per la comprensione.

Chi si assume i costi del test per il coronavirus?

Indipendentemente dalla presenza di sintomi, la Confederazione si fa carico dei costi per i test rapidi a condizione che vengano svolti mediante tampone orofaringeo.

La Confederazione si fa carico dei costi per i più dispendiosi test PCR a seconda dal motivo per cui viene svolto il test. I costi dei test PCR vengono assunti, ad es., se vi sottoponete al test a causa della presenza di sintomi, a seguito di una notifica dell’App SwissCovid o dietro indicazione delle autorità / di un medico.

I costi dei test PCR non vengono assunti, ad es., se avete bisogno di un test con esito negativo per un viaggio.

Visana assume i costi dei test anticorpali effettuati per accertare un’immunità da coronavirus?

La Confederazione assume i costi dei test anticorpali sierologici solo a determinate condizioni. Le regole attualmente in vigore sono elencate nel dettaglio sulla pagina dell’UFSP, al punto 4.2 del documento «Scheda informativa – Assunzione dei costi dell’analisi e delle prestazioni correlate».

Chi assume i costi dei test autodiagnostici?

La Confederazione non copre più i costi per l’acquisto di test autodiagnostici per il coronavirus, motivo per cui l’assunzione dei costi non è consentita.

Visana assume i costi per l’acquisto di mascherine di protezione, disinfettanti e altri prodotti di prevenzione?

Dal momento che queste non sono prestazioni coperte dall’assicurazione di base o dalle assicurazioni complementari, non ci è possibile assumere questi costi.

Chi si assume i costi di una vaccinazione contro la COVID?

La vaccinazione è gratuita per le persone assicurate. Ciò significa che non vi fattureremo né una franchigia, né un’aliquota percentuale. I costi sono divisi tra cassa malati, Confederazione e Cantoni.

Se mi ammalo di COVID-19, Visana paga il mio trattamento?

Se vi ammalate di COVID-19, Visana assume i costi del vostro trattamento a carico dell’assicurazione di base e di quella complementare. Resta ferma la necessità di considerare la partecipazione ai costi, la franchigia e le condizioni assicurative esistenti.

La pandemia da coronavirus comporterà un aumento dei premi della cassa malati?

Per ora le spese risultanti dall’emergenza coronavirus possono essere stimate solo a grandi linee. Finora il carico finanziario sugli assicurati non ha ancora avuto effetti rilevanti sui premi. Grazie alla loro posizione solida in materia di riserve, gli assicuratori hanno potuto contenere eventuali costi aggiuntivi causati dalla pandemia.

Punti di contatto per domande sul coronavirus

Hotline UFSP

L’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) ha allestito una hotline attiva 24 ore su 24.

Hotline Medi24

Gli assicurati di Visana possono rivolgersi anche alla hotline Medi24, anch’essa attiva 24 ore su 24.

Medi24 Navigator

Ora gli assicurati Med Call, Tel Doc e Tel Care possono scegliere se discutere del loro problema telefonicamente oppure, da ora in poi, usufruire anche di un innovativo accesso digitale.

Questioni mediche

Sul sito dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) trovate le risposte a molte domande mediche sul coronavirus.

Così ci proteggiamo

Sul sito dell’UFSP trovate regole di comportamento, consigli e video.

Vaccinazione Covid-19: Cosa devo sapere sulla vaccinazione?

Contatto