Calcolare i premi

Allegato informativo sui premi 2019

Vale la pena di rimanere da Visana nel 2019: in quasi tutte le regioni i nostri assicurati beneficiano di un aumento al di sotto della media nell’assicurazione di base e nessun aumento dei premi nelle assicurazioni complementari.

È un dato di fatto che i premi dell’assicurazione di base aumenteranno, seppur moderatamente, anche nel 2019. Sono molti i fattori che contribuiscono a un costante aumento dei costi sanitari, soprattutto l’incremento delle prestazioni ricevute e fornite. La medicina non ci rende immortali, ma le cure e i farmaci sono sempre migliori e prolungano la vita. Questo sviluppo di cui gioviamo ha il suo prezzo, per esempio, per quanto riguarda i costi delle cure.

Il fatto che anche il comportamento delle persone si ripercuote sui premi lo dimostrano le nette differenze tra i Cantoni: quanto più alto è il numero di fornitori di prestazioni (medici, ospedali e farmacie) presenti in un Cantone o in una regione, tanto maggiori sono i costi sanitari e, di conseguenza, anche i premi dell’assicurazione malattie.

In cifre concrete questo significa che il 96 percento dei costi sanitari vengono prodotti dai fornitori di prestazioni e solo il 4 percento è generato dai costi amministrativi degli assicuratori

Simplicemente complesso

Sarah Hauser voleva andare a fondo sui motivi che si celano dietro all’aumento dei premi e lo ha chiesto a Stephan Wilms, responsabile delle Finanze.

I premi – una stima complessa

Il calcolo dei premi è una previsione il più esatta possibile per il futuro. Date le scadenze legali, noi assicuratori effettuiamo delle previsioni che si basano sui seguenti fattori: prestazioni assicurative corrisposte l’anno precedente, una stima delle prestazioni per l’anno in corso e le entrate e le uscite dell’anno successivo. Queste supposizioni vengono integrate da versamenti effettuati a titolo di compensazione dei rischi e da utili derivati da investimenti in capitale già previsti. Un ruolo secondario lo giocano le riserve e gli accantonamenti esistenti, poiché i premi autorizzati devono coprire i costi.

Ecco cosa cambia a partire dal 1° gennaio 2019

Per il 2019 sono previsti singoli cambiamenti nella vostra assicurazione malattie.

Invio delle fatture

La fattura di gennaio sarà suddivisa in due tranche:
– il weekend dell’1 / 2 dicembre 2018 vengono elaborate le fatture con modalità di pagamento semestrale o annuale;
– il weekend dell’8 / 9 dicembre 2018 vengono elaborate le fatture con modalità di pagamento mensile, bimestrale o trimestrale.
L’invio avverrà nella settimana successiva. In seguito alle festività natalizie è possibile che una parte delle fatture vi arrivi dopo il 26 dicembre 2018.

Ciclo di pagamento in caso di pagamento trimestrale

Dallo scorso anno gli assicurati con scadenze di pagamento trimestrali devono pagare i premi entro il 1° giorno del trimestre.

Ridistribuzione delle tasse ambientali

La Confederazione riscuote tasse d’incentivazione sulle sostanze nocive. Questi soldi vengono ridistribuiti alla popolazione tramite gli assicuratori malattie. Nel 2019, per ogni persona sarà conteggiato un importo di 76.80 franchi (6.40 franchi al mese) insieme ai premi dell’assicurazione di base.

Maggiori sconti per i giovani

Nell’aprile scorso, il Parlamento nazionale ha deciso di dimezzare la compensazione dei rischi per i giovani adulti a partire dal 2019. Ciò significa che per il gruppo di età 19 – 25 gli assicuratori malattie devono pagare meno per la compensazione dei rischi e, quindi, nel 2019 i giovani adulti potranno beneficiare di uno sconto maggiore sui premi:

 

                  Sconto per giovani 2018        Sconto per giovani 2019

Visana        3–12%                                    18–27%

sana24       0–5%                                      6–14%

vivacare     0–5%                                      17–20%

Passaggio a un gruppo d’età superiore nell'assicurazione di base

Clienti nati nel 2000
Il vostro premio dell’assicurazione di base subirà un aumento. Fino al compimento della maggiore età beneficiate di un generoso sconto per bambini. Una volta compiuti i 18 anni, con effetto a partire dal 1° gennaio dell’anno successivo è previsto per legge il passaggio automatico alla categoria di età più alta. In questo modo lo sconto sui premi decade e ciò comporta un aumento dei premi sopra la media per i giovani adulti.
Clienti nati nel 1993
Ai sensi della LAMal, ai clienti che hanno compiuto il 25° anno di età non possiamo più concedere alcun sconto sui premi. Per questi clienti la legge prescrive il passaggio alla categoria degli adulti con i relativi premi. Al fine di contenere i premi, vi consigliamo di scegliere una franchigia più alta.

Passaggio a un gruppo d’età superiore nell'assicurazioni complementari

Per quasi tutte le assicurazioni complementari la tariffa

è fissata in base all’età con scaglioni di cinque anni.

Per saperne di più.

Link correlati