Base molto solida per il Gruppo Visana - Nessun rialzo dei premi delle assicurazioni complementari per il 2012

Bern, 19-apr-2011 Il Gruppo Visana chiude l’esercizio 2010 nuovamente in positivo, rafforzando in questo modo la sua già solida base, e questo nonostante la continua crescita dei costi sanitari. Per la maggior parte delle assicurazioni complementari, in particolare le assicurazioni complementari ospedaliere, Visana non effettuerà alcun aumento dei premi per l’anno 2012.

Nonostante la riduzione delle spese amministrative e l’aumento dei profitti degli investimenti di capitale, l’ulteriore incremento dei costi sanitari ha lasciato il segno sul risultato commerciale 2010 del Gruppo Visana: quest’ultimo è infatti sceso da 15,3 milioni (esercizio 2009) a 12,6 milioni di franchi.

“In pari” nell’assicurazione di base, segno positivo nelle complementari

In virtù di una plusvalenza di 0,4 milioni di franchi rispetto all’anno precedente (0,3 milioni), la Visana assicurazione malattie presenta un risultato leggermente migliore. Per il marchio sana24, a causa dell’aumento dei pagamenti nel fondo di compensazione dei rischi, si è registrata una perdita pari a 2,9 milioni di franchi (esercizio precedente: -13,4 milioni), coperta tramite le riserve. Il marchio vivacare ha invece messo a segno una plusvalenza di 0,1 milioni di franchi rispetto ai -4 milioni dell’anno precedente. Visana, sana24 e vivacare offrono l’assicurazione malattie obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS), altresì denominata assicurazione di base.

Il risultato aziendale di Visana Assicurazioni SA è rimasto invariato a 15 milioni di franchi, come nell’esercizio precedente. Visana Assicurazioni SA è titolare dell’assicurazione per quanto concerne le assicurazioni complementari e di cose, secondo la Legge sul contratto d’assicurazione (LCA), nonché delle assicurazioni secondo la Legge sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF).

Premi 2012: nessun ritocco per le assicurazioni complementari

Peter Fischer, CEO del Gruppo Visana, ha già annunciato che per la maggior parte delle assicurazioni complementari ospedaliere della Visana i premi per il 2012 non subiranno alcun rialzo. Ciò vale in particolar modo per i prodotti di assicurazione complementare ospedaliera (“reparto comune in tutta la Svizzera”, semiprivata e privata), come pure per i prodotti Basic, Complementare e Ambulatoriale.

Fischer non ha rilasciato alcuna dichiarazione sull’evoluzione dei premi AOMS, motivando la sua decisione con i troppi fattori ancora sconosciuti che potrebbero influire sui premi per il prossimo anno. Sebbene l’aumento dei costi sanitari sia rallentato leggermente, alcuni Cantoni potrebbero, a causa del nuovo sistema di finanziamento degli ospedali valido dal 2012, trasferire le quote cantonali dei costi dalle imposte sui premi. Secondo Fischer, questa misura potrebbe comportare delle notevoli differenze fra i singoli Cantoni in termini di adeguamento dei premi.

Attenzione all’eccessiva regolamentazione

Albrecht Rychen, Presidente del Consiglio d’amministrazione del Gruppo Visana, si è detto dispiaciuto per il blocco delle riforme della politica sanitaria. Egli ha inoltre messo in guardia da un’eccessiva regolamentazione del sistema sanitario svizzero, il quale si basa sulla concorrenza regolata. Ultimamente si sta assistendo a un aumento delle regolamentazioni, una tendenza che si sta accentuando sempre di più. Secondo Rychen, l’offensiva in tal senso del Dipartimento federale dell’interno (DFI) e dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP) si è spinta troppo oltre. Secondo il Presidente del CdA la priorità è rappresentata dai costi ed è proprio in questo ambito che bisogna agire.

Posizione consolidata nel settore dei clienti aziendali

Visana è riuscita a consolidare la sua posizione nel settore dei clienti aziendali. Nonostante l’ambiente di mercato continui ad essere aggressivo, il numero di contratti è salito da 13 900 a 15 200. Di pari passo è aumentato del 4,9 per cento il volume dei premi (indennità giornaliera, LAINF e LAINF-C), ovvero è salito da 283,5 a 297,4 milioni di franchi.

Visana: ottime riserve

La Visana assicurazione malattie (il marchio AOMS di gran lunga più grande dell’intero Gruppo Visana) presenta per il 2010 – in virtù di 0,4 milioni di franchi in positivo – un risultato leggermente superiore rispetto all’anno precedente (0,3 milioni di franchi). Con oltre il 22,1 per cento, le riserve LAMal si trovano nettamente al di sopra del 10 per cento imposto dalla legge per la fine del 2010.

Risultato invariato nel settore delle assicurazioni complementari

Il risultato aziendale di Visana Assicurazioni SA è rimasto invariato a 15 milioni di franchi come nell’esercizio precedente. Considerando anche l’aumento degli accantonamenti attuariali, il settore assicurativo ha chiuso l’esercizio con una minusvalenza di 35,6 milioni di franchi (anno precedente: +17,7 milioni di franchi). Nel settore non assicurativo, il risultato è aumentato da 6,3 a 61,9 milioni di franchi. Visana Assicurazioni SA soddisfa così più che sufficientemente le direttive sulla solvibilità previste dal Consiglio federale.

Gruppo Visana in cifre

(en millions de francs, au 31.12.)

  2008 2009 2010 +/- %
Premi ricavati
     Ass. obbl. medico-sanitarie
     Ass. complementari
2136
1395
742
2291
1547
744
2616
1756
860
14.2
13.5
15.6
Prestazioni assicurative 2263 2405 2557 6.3
Compensazione dei rischi 326 241 177 -26.6
Prestazioni assicurative 35.5 -7.3 -59,4 -
Compensazione dei rischi -7.8 14.2 83,4 -
Risultato d'esercizio
     di cui LAMal
     di cui LCA
23.7
0.7
23.0
15.3
0.3
15.0
12,6
-2,4
15,0
-
-
-
Riserve LAMal (in % dei premi fatturati) 23.8 20.7 18,9 -
Capitale proprio LCA (in % dei premi netti) 19.6 18.9 16,3 -
Combined Ratio (%)
     di cui LAMal
     di cui LCA
98.3
101.0
93.3
100.3
101.6
97.6
102,3
101,4
104,1
-
-
-
Numero di assicurati
     di cui LAMal
933 000
463 000
1 017 000
542 000
1 070 000
586 000
5,2
8,1
Collaboratori (posti di lavoro) 1062 1049 1045 -0,4

Il Gruppo Visana in breve

Il Gruppo Visana è uno degli assicuratori malattie e infortuni leader in Svizzera. Esso offre l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) secondo la Legge sull’assicurazione malattie (LAMal), le assicurazioni complementari e di cose secondo la Legge sul contratto d’assicurazione (LCA) e le assicurazioni contro gli infortuni secondo la Legge sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF). Visana assicura clienti privati (singole persone e famiglie) e clienti aziendali (imprese, istituzioni e associazioni). Per questi ultimi offre le assicurazioni contro la perdita di salario e contro gli infortuni. Complessivamente il Gruppo Visana conta oltre 1,1 milioni di assicurati, di questi circa 567'000 hanno stipulato l’assicurazione di base. Il Gruppo Visana impiega circa 1'300 collaboratori in tutta la Svizzera, suddivisi fra la Sede centrale a Berna e i circa 120 uffici esterni. Il volume dei premi ammonta a circa 3,1 miliardi di franchi.

David Müller

Responsabile Comunicazione aziendale Numero diretto: 031 357 93 31 Cellulare: 076 495 74 91