Gruppo Visana: bilancio nuovamente positivo

Bern, 30-gen-2012 Ulteriore rafforzamento della solida situazione finanziaria


Il Gruppo Visana presenta nuovamente una chiusura positiva per l'esercizio 2011. Questo permette di rafforzare ancora di più la già solida situazione finanziaria. Il numero di assicurati è rimasto complessivamente stabile.

Nel settore delle assicurazioni di base, tutti e tre i marchi del Gruppo (Visana, sana24 e vivacare) soddisfano le disposizioni di legge per quanto riguarda le riserve. A fine 2011, con una quota pari al 20 per cento, le riserve di Visana si trovano nettamente al di sopra del 10 per cento imposto per legge. Visana Assicurazioni SA (assicurazioni complementari) supera di gran lunga le direttive di solvibilità della Confederazione.

Risultato nettamente migliore rispetto all’anno precedente

Il risultato d’esercizio del Gruppo Visana è aumentato da 12,6 a 28,5 milioni. L’assicurazione malattie Visana (assicurazione di base) ha registrato con 0,6 milioni di franchi un risultato leggermente migliore rispetto a quello dell'anno precedente (0,4 milioni). sana24 ha segnato un aumento più marcato: dopo il risultato negativo dell’anno precedente (-2,9 milioni), nel 2011 il marchio ha registrato un esito positivo pari a 9,9 milioni. Anche vivacare ha fatto la sua parte: da 0,1 a 3 milioni. Con 15 milioni di franchi, il risultato d’esercizio di Visana Assicurazioni SA è rimasto invariato rispetto al 2010.

Numero di assicurati complessivamente stabile

Il numero di assicurati è rimasto complessivamente stabile. Il numero di persone con un’assicurazione obbligatoria presso il Gruppo Visana è diminuito dell'1 per cento circa (da 521’000 unità a 516’000), mentre quello delle assicurazioni complementari è aumentato. Visana business (clienti aziendali) ha anch’essa aumentato il numero di aziende assicurate.

Fischer: “Politica dei premi ragionevole per il 2013”

Grazie a una chiusura nuovamente positiva, nonché migliorata rispetto all'anno precedente, il Gruppo Visana può continuare a rafforzare la sua solida base finanziaria. Secondo Peter Fischer, CEO del Gruppo Visana, ciò significa “aver posto le basi per una politica dei premi ragionevole per il 2013”. Questo grazie anche al fatto che tutte le direttive in merito alle riserve e alla solvibilità sono state rispettate.

Attenzione:

Le cifre qui riportate rappresentato risultati provvisori. I dettagli sul risultato d’esercizio 2011 verranno comunicati il 4 maggio 2012 in occasione del discorso ai media sul bilancio.

Il Gruppo Visana in breve

Il Gruppo Visana è uno degli assicuratori malattie e infortuni leader in Svizzera. Esso offre l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) secondo la Legge sull’assicurazione malattie (LAMal), le assicurazioni complementari e di cose secondo la Legge sul contratto d’assicurazione (LCA) e le assicurazioni contro gli infortuni secondo la Legge sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF). Visana assicura clienti privati (singole persone e famiglie) e clienti aziendali (imprese, istituzioni e associazioni). Per questi ultimi offre le assicurazioni contro la perdita di salario e contro gli infortuni. Complessivamente il Gruppo Visana conta oltre 1,1 milioni di assicurati, di questi circa 567'000 hanno stipulato l’assicurazione di base. Il Gruppo Visana impiega circa 1'300 collaboratori in tutta la Svizzera, suddivisi fra la Sede centrale a Berna e i circa 120 uffici esterni. Il volume dei premi ammonta a circa 3,1 miliardi di franchi.

David Müller

Responsabile Comunicazione aziendale Numero diretto: 031 357 93 31 Cellulare: 076 495 74 91