Gruppo Visana: buon risultato per l’esercizio 2012 e incremento del numero di assicurati

Bern, 26-apr-2013 Il Gruppo Visana ha registrato un buon risultato nell’esercizio 2012. Tutte le società hanno chiuso l’anno positivamente, in linea con le direttive sulla solvibilità della Confederazione. Allo stesso tempo, il Gruppo Visana è riuscito a incrementare significativamente il numero di assicurati. Grazie alla solidità finanziaria del Gruppo Visana, per il 2014 si profila un moderato aumento dei premi a carico degli assicurati.

Questo è quanto ha reso noto il Gruppo Visana nella giornata di venerdì, in occasione di una conferenza stampa sulla chiusura dell’esercizio 2012. Condizionato dalle nuove prescrizioni per l’allestimento dei conti nel settore LAMaL, il Gruppo ha incrementato il risultato da 28,7 a 120,5 milioni di franchi.

Gli assicurati beneficiano del risultato positivo

Le tre società del Gruppo Visana (Visana, sana24 e vivacare), le quali offrono l’assicurazione di base secondo la Legge federale sull’assicurazione malattie (LAMal), hanno chiuso l’anno positivamente, riuscendo così a consolidare ulteriormente la loro già solida struttura finanziaria. Del buon risultato delle società LAMal del Gruppo Visana beneficiano gli assicurati, in quanto le eccedenze sono interamente destinate alle riserve.

Visana ha ottenuto un risultato aziendale decisamente migliore rispetto all’anno precedente (77,1 contro 0,6 milioni di franchi). Ciò è dovuto, da un lato, a un miglior risultato attuariale (tecnico-assicurativo), che nell’anno precedente aveva registrato un risultato negativo di 6,5 milioni di franchi, mentre nel 2012 è incrementato raggiungendo quota + 26,8 milioni. Dall’altro lato, le nuove prescrizioni di legge per l’allestimento dei conti nel settore LAMal hanno determinato un incremento del risultato non attuariale, che è passato da 7,1 a 50,3 milioni di franchi.

Anche sana24 e vivacare, le altre due società del Gruppo che offrono l’assicurazione di base ai sensi della LAMal, hanno archiviato l’esercizio 2012 in positivo. Il risultato aziendale di sana24 è aumentato da 9,9 a 13,6 milioni di franchi; quello di vivacare è sceso da 3,0 a 0,2 milioni di franchi.

Risultato positivo anche nel settore delle assicurazioni complementari

Visana Assicurazioni SA, che vende assicurazioni complementari secondo la Legge federale sul contratto d’assicurazione (LCA) e altre assicurazioni ai sensi della Legge federale sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF), è riuscita a incrementare il risultato aziendale (al netto delle imposte) da 15,2 a 29,6 milioni di franchi. Il settore attuariale ha contribuito con 20,6 milioni di franchi (anno precedente: 13,6 milioni) e quello non attuariale con 20,4 milioni di franchi (anno precedente: 7,8 milioni), rispettivamente ante imposte.

Numero di assicurati decisamente in rialzo

Al 1° gennaio 2013, il numero di assicurati titolari di un’assicurazione di base presso il Gruppo Visana è aumentato, rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, del 14,0
percento, passando così da 514’500 a 586’800 clienti. Per il marchio Visana, il numero di assicurati è rimasto stabile a quota 445’500. Per il marchio sana24, il numero di assicurati è aumentato da 58’700 a 81’000, mentre per il marchio vivacare è lievitato da quota 9’800 a 60’300. Il numero complessivo di assicurati del Gruppo Visana si attesta a oltre 1,1 milione.

Posizione ulteriormente consolidata nel settore dei Clienti aziendali

Il Gruppo Visana è nuovamente riuscito a consolidare la sua posizione nel settore dei Clienti aziendali, sia per quanto riguarda il numero di contratti che in termini di volume dei premi. Rispetto all’anno precedente, il numero di contratti è aumentato di 700 raggiungendo quota 16’700. Allo stesso tempo, il volume dei premi è salito del 14,2 percento, passando da 300 a più di 340 milioni di franchi.

Combined ratio migliorato

Il combined ratio (tasso di sinistri e di costi gestionali) del Gruppo Visana è sceso dal 99,3 al 97,7 percento. Il miglioramento è dovuto principalmente al settore LAMal, dove il ratio (rapporto) è sceso dal 99,7 al 97,6 percento. Nel settore LCA, la percentuale è scesa dal 98,5 al 97,9 percento.

“Alla fine dei conti appena sopra lo zero”

Albrecht Rychen, Presidente del Consiglio d’Amministrazione del Gruppo Visana, si è dimostrato soddisfatto del risultato positivo dell’azienda e dell’ulteriore rafforzamento
della già solida base finanziaria. Al contempo fa notare che nel giudicare i risultati positivi bisogna tenere presente che questi sono relativi. Il risultato attuariale corrisponde solo al 2,3
percento del volume complessivo dei premi, pari a 2,7 miliardi di franchi. In questo senso si può in fin dei conti parlare unicamente di un risultato “appena sopra lo zero”, come del resto è accaduto lo scorso anno. Questo “atterraggio di precisione”, però, dimostra anche che il Gruppo Visana controlla bene le proprie finanze e riscuote premi equi dai suoi assicurati.

“Aumento moderato dei premi” per il 2014

Urs Roth, CEO del Gruppo Visana, ha reso noto che, a seguito della solida situazione finanziaria dell’azienda, nel 2014 si avrà un “aumento moderato dei premi”. Per il marchio Visana, Roth ritiene necessario per l’assicurazione di base un adeguamento del 2 percento circa, tuttavia potranno esserci delle differenze in base alla regione di premi e al modello di assicurazione scelto. Nel ramo delle assicurazioni complementari, il prodotto “Reparto comune in tutta la Svizzera” sarà interessato da un calo dei premi, come ha dichiarato il CEO di Visana. I premi delle altre assicurazioni complementari sono ancora oggetto di valutazione.

No alla controproposta all’iniziativa di una cassa unica

Il Presidente del Consiglio d’Amministrazione, Albrecht Rychen, si è categoricamente opposto all’intenzione del Consiglio federale di formulare una controproposta all’iniziativa della cassa unica. Rychen è dispiaciuto del fatto che il Consiglio federale, con il suo no all’iniziativa e quindi con l’approvazione della concorrenza regolata, voglia attuare la cassa unica sfruttando una “scappatoia”. Secondo Rychen, con la controproposta formulata indirettamente dal Consiglio federale, i promotori dell’iniziativa otterrebbero la statalizzazione del sistema sanitario, alla quale loro stessi miravano, e l’eliminazione della concorrenza dal sistema attuale. Inoltre, agli assicurati verrebbe sottratta la libertà di scelta.

Il Gruppo Visana in cifre

Valore monetario in milioni di franchi, al 31 dicembre (CO; LAMal da 2012 Swiss GAAP FER)

  2010 2011 2012 +/- %
Premi incassati (netto)
di cui LAMal
di cui LCA
2616
1756
860
2629
1705
924
2671
1711
960
1,6
0,4
3,9
Prestazioni assicurative 2557 2467 2483 0,7
Compensazione dei rischi 177 218 245 12,4
Risultato tecnico-
assicurativo
-59 19 61 221,1
Risultato non
tecnico-assicurativo
83 16 71 344,4
Risultato d’esercizio
di cui LAMal
di cui LCA
12,6
-2,4
15,0
28,7
13,5
15,2
120,5*
90,9*
29,6
– *
– *
94,7
Combined ratio (%)
di cui LAMal
di cui LCA
102,3
101,4
104,1
99,3
99,7
98,5
97,7
97,6
97,9


Numero assicurati
di cui AOMS
(sempre all’1.1. dell’anno successivo)
1 054 000
521 400
1 055 400
514 500
1 131 100
586 800
7,2
14,0
Collaboratori (a tempo pieno) 1045 956 941 -1,6

* A seguito delle nuove prescrizioni per l’allestimento dei conti dell’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), entrate in vigore il 1° gennaio 2012, il risultato LAMal del 2012 non è direttamente paragonabile a quello del 2011.

Il Gruppo Visana in breve

Il Gruppo Visana è uno degli assicuratori malattie e infortuni leader in Svizzera. Esso offre l’assicurazione obbligatoria delle cure medico-sanitarie (AOMS) secondo la Legge sull’assicurazione malattie (LAMal), le assicurazioni complementari e di cose secondo la Legge sul contratto d’assicurazione (LCA) e le assicurazioni contro gli infortuni secondo la Legge sull’assicurazione contro gli infortuni (LAINF). Visana assicura clienti privati (singole persone e famiglie) e clienti aziendali (imprese, istituzioni e associazioni). Per questi ultimi offre le assicurazioni contro la perdita di salario e contro gli infortuni. Complessivamente il Gruppo Visana conta oltre 1,1 milioni di assicurati, di questi circa 567'000 hanno stipulato l’assicurazione di base. Il Gruppo Visana impiega circa 1'300 collaboratori in tutta la Svizzera, suddivisi fra la Sede centrale a Berna e i circa 120 uffici esterni. Il volume dei premi ammonta a circa 3,1 miliardi di franchi.

David Müller

Responsabile Comunicazione aziendale Numero diretto: 031 357 93 31 Cellulare: 076 495 74 91